OEFFE APS offre sei incontri on line

per aiutare i genitori in crisi

La gestione del Covid 19 ha comportato

nuove difficoltà nelle relazioni familiari.

Gli appuntamenti sono proposti dalla storica associazione

di orientamento familiare; prima data il 23 Maggio, ore 17,30- 18,30.

Si parla di educazione dei figli, scuola, lavoro,

uso del tempo libero e della tecnologia.

www.oeffe.it

 

 

Le famiglie sono state la spina dorsale del Paese fin dal primo lockdown del 2020: i genitori si sono reinventati co-insegnanti con la DAD, psicologi e assistenti sociali per sorreggere i figli e contrastare il disagio della distanza fisica; assistenti per gli anziani. Il tutto conciliando smart-working e compiti di cura domestica. Nuove drammatiche difficoltà per una istituzione già messa in crisi da anni. E tutto questo nella solitudine quando non nel vero e proprio isolamento, potendo contare solo sulle proprie forze e spesso tra difficoltà economiche crescenti.

La storica associazione di orientamento familiare OEFFE APS ora offre 6 incontri on line per genitori  stanno attraversando difficoltà relazionali, crisi economiche, isolamento o emarginazione, situazioni difficili acuite o derivanti dalla pandemia.

Il corso non è per famiglie con gravi problematiche e che vivono situazioni disfunzionali, per le quali è necessario il supporto di figure socio-sanitarie (per queste situazioni sono disponibili altre iniziative).

Lo scopo è di dare l’opportunità di riflettere insieme sulle nuove fragilità, in un clima di reciproco supporto, e di condividere le esperienze con genitori di diverse realtà sociali e culturali. L’obiettivo è di aiutarsi a maturare un approccio più consapevole ai legami familiari e all’educazione dei figli, rafforzandosi in ogni aspetto della propria vita.

A guidare le sessioni sarà una coppia di coodinatori OEFFE APS in una atmosfera serena e amichevole.

Titolo del format Famiglie senza barriere. Temi in discussione: La casa e la vita di famiglia; L’educazione dei figli; Scuola e studio; Tempo libero e tecnologia; Libertà e responsabilità; Famiglia e lavoro.

Il primo appuntamento sarà domenica 23 Maggio. Ogni incontro inizia alle 17,30 e dura un’ora. Per iscriversi: famigliesenzabarriere@farerete.eu.

La partecipazione è gratuita e  possono accedere un massimo di 16 persone alla volta.

Le prossime date, sempre di domenica, da qui a Dicembre 2021: 20/06, 19/09, 17/10, 21/11, 12/12. Info: sui siti www.farerete.family e https://www.facebook.com/fareretefamiglia:

“Un paradosso della epidemia – sottolinea il presidente di OEFFE APS Giorgio Tarassi –  è il fatto che i più colpiti sono gli anziani mentre chi invece ne pagherà le conseguenze sono i bambini e i giovani. Le famiglie stanno esattamente in mezzo e combattono sui due fronti».

L’iniziativa di OEFFE APS, che fa parte del Forum delle Associazioni Familiari della Lombardia, nasce dal progetto-azione Fare Rete lanciato dalla stessa onlus e che coinvolge oltre ad altri 10 enti del Terzo Settore oltre all’Università Cattolica e il Cisf per la parte di ricerca sui nuovi bisogni emersi dalla pandemia nelle famiglie lombarde, e 10 tra Comuni/Enti Locali lombardi.

Il progetto è patrocinato dalla regione Lombardia mediante il Bando Sostegno alle Attività di volontariato Terzo Settore, grazie anche al supporto di fondi stanziati dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali.